conferenza
La difesa del Made in Italy nel settore agroalimentare
Sondrio | 28 gennaio 2019 | ore 14.30 | Sala Martinelli C.C.I.A.A. di Sondrio

Locandina

Omaggio a tre Maestri dell'Architettura
Tre documentari dedicati a Frank Lloyd Wright, Mies van der Rohe e Gio Ponti, in onda su Rai 5

Frank Lloyd Wright, Mies Van Der Rohe, Gio Ponti, tre architetti, tre concezioni, tre visioni dell'architettura, scomparsi a dieci anni esatti l'uno dall'altro: Wright il 9 aprile 1959, van der Rohe il 17 agosto 1969 e  Ponti il 16 settembre 1979. 

Questi tre Grandi Maestri dell’Architettura contemporanea sono oggi raccontati in tre documentari dedicati a loro.
I film ripercorrono la carriera e la personalità dei tre Maestri attraverso il racconto dello storico dell'architettura Francesco Dal Co
La ricostruzione storica s'intreccia con la riflessione sui temi e sulle caratteristiche di Wright, Mies Van Der Rohe e Ponti attraverso le parole e le testimonianze di alcuni tra i più grandi architetti italiani, che ci conducono in un appassionato viaggio nella loro opera per raccoglierne l'eredità. 

Stefano Boeri, Mario Cucinella, Michele De Lucchi, Massimiliano Fuksas, Massimo Iosa Ghini e Matteo Thun si interrogano sulla lezione lasciata dai celebri progettisti, sul significato e sull'impatto delle loro opere nella cultura architettonica del XX secolo.

In onda su Rai 5:
Frank Lloyd Wright, venerdì 18 gennaio 2019, ore 21.15 
Mies van der Rohe, venerdì 25 gennaio 2019, ore 21.15
Gio Ponti, venerdì 1 febbraio 2019, ore 21.15

I tre documentari sono stati ideati e diretti da Francesco Conversano e Nene Grignaffini. 
A cura di Michael Obrist.
Link_https://www.archiportale.com/news/2019/01/eventi/omaggio-a-tre-maestri-dell-architettura_67934_32.html

 

mostra
Bruna Rotunno Another Earth
mostra a cura di Gigliola Foschi
Milano | 25 gennaio > 27 febbraio | Red Lab Gallery/Miele | Via Solari, 4 | lu > ve 15.00/19.00 | sab 10.00/12.30 - 15.00/19.00

Red Lab Gallery/Miele  presenta la mostra di Bruna RotunnoAnother Earth, a cura di Ggliola Foschi. L'esposizione è laprimadi un ciclo di 4 mostre personali unite dal tema “Ascoltare la Terra”.

Another Earth è una nuova ricerca creata da Bruna Rotunno durante numerosi viaggi in molti luoghi del nostro pianeta. Ciò che emerge da queste immagini non è però una documentazione geografica o paesaggistica: l’autrice anzi nega qualsiasi visione d’insieme. Lo sguardo corre vicino alle rocce o sulla superficie scintillante e cangiante del mare, poi entra nel tronco vuoto di un ulivo contorto, quasi volesse immedesimarsi con la sua sofferenza e il suo slancio verso il cielo. Quella di Bruna Rotunno è una fotografia essenziale e vibrante, che si lascia assorbire dalla natura e che, proprio per questo, non la descrive. È una fotografia nata da un incontro intimo e appassionato con la Madre Terra, con la sua energia primigenia, i suoi colori che si accendono di una cromia magica. Queste immagini, pervase da un senso di ineffabile mistero, sono la risposta al richiamo di una natura vista e sentita come un mondo potente, ancora capace di stupire e di offrire esperienze profonde, nelle quali immergersi e rigenerarsi.

conferenza
MAP Studio Magnani Pelzel Architetti Associati
Varese | 23 gennaio 2019 | 19.00 > 21 | 2CFP
Iscrizioni_im@teria

Locandina

The Art of Banskt. A visual Protest
Milano | 21 nov > 14 apr | MUDEC | Via Tortona n. 56

Banksy, artista e writer inglese la cui identità rimane tuttora nascosta, è considerato uno dei maggiori esponenti della street art contemporanea. Le sue opere sono spesso connotate da uno sfondo satirico e trattano argomenti universali come la politica, la cultura e l'etica. L’alone di mistero che, per scelta e per necessità, si autoalimenta quando si parla della figura di Banksy lo fa diventare un vero e proprio mito dei nostri tempi. La sua protesta visiva coinvolge un vastissimo ed eterogeneo pubblico e ne fa uno degli artisti più amati dalle giovani generazioni.
Sono già state organizzate diverse mostre su Banksy presso gallerie d’arte e spazi espositivi, ma mai un museo pubblico italiano ha ospitato finora una sua monografica. Il MUDEC-Museo delle Culture di Milano per la prima volta ospita all’interno delle sue sale una retrospettiva sull’artista inglese.
Sarà una mostra non autorizzata dall’artista, come tutte quelle a lui dedicate prima d’ora, in quanto Banksy continua a difendere il proprio anonimato e la propria indipendenza dal sistema.

33° edizione campionato di sci Architetti | 27° edizione campionato di sci Ingegneri
FESTA SULLA NEVE
Valle d'Aosta 31 gennaio > 3 febbraio

Iscrizioni_https://www.festasullaneve2019.it/nuova-iscrizione/ entro il 25 gennaio 2019

Programma eventi

Locandina

 

mostra
Reality 80
Milano | 20 dicembre > 23 febbraio | Galleria Gruppo Creval | C.so magenta, 59
apertura mar > ven | 14.00 > 19.00 | sabato | 9.00 > 12.00
apertura speciale sabato 23 febbraio dalle 10 alle 19.00

Quand'è che il reality è diventato realtà? La risposta in una mostra con oltre 300 oggetti fra dipinti, disegni, fotografie, fanzine, poster, cover, videoframmenti, video-game dal "decennio degli effetti speciali". Dalla grafica underground agli artisti della "Brownboveri" passando epr Memphis e Alchimia, dieci anni di edonismo sfrenato all'insegna del mood-look e dell'immagine persuasiva. Gli anni 80 come non li avete mai visti.

 

Locandina

RICCARDO BLUMER conferenza
Sondrio | venerdì 30 novembre 2018 | 17.30  < 19.30 | Centro "Le Volte", Via Zara | 2 CFP

Iscrizioni_im@teria fino ad esaurimento posti (max 70)

Riccardo Blumer si laurea al Politecnico di Milano e in seguito lavora e si forma presso lo studio dell’architetto Mario Botta, a Lugano.
Svolge la sua attività di architetto e designer collaborando con aziende quali Alias, Artemide, Desalto, Poliform, Ycami, B&B e Flou e progettando interni pubblici e privati tra cui quelli del Teatro alla Scala,  allestimenti per esposizioni come quelli della Triennale di Milano e al Musèe du Président Jacques Chirac. Nel 1997 vince il premio “Design Preis Schweiz” e nel 1998 il “Compasso d’Oro” ed altri ancora.
Svolge attività di docenza presso l’USI - Accademia di Architettura di Mendrisio, presso l’IUAV-RSM di S. Marino e NABA di Milano, e l’ISAID di Vicenza, organizzando seminari e workshop.
Nel 2010 le sue sedie “laleggera” per Alias e “Entronauta” per Desalto sono state inserite nella collezione permanente del MoMA di New York.
Da alcuni anni si presenta anche come Blumerandfriends, (Riccardo Blumer + Matteo Borghi, Adrian Freire, Claudia Raisi, Donata Tomasina), gruppo che si occupa in particolare di metodologia della ricerca architettonica indirizzata agli aspetti più creativi.

E’ attualmente oltre che docente, Direttore della prestigiosa Accademia di Architettura di Mendrisio.


Locandina

Grigioni: Architettura contemporanea e tracce di cultura Walser
1 - 2 - 3  febbraio 2019

L’Architrek nasce da un’idea dell’arch. Rossella Mombelli e della guida AmM-IML Nicola Dispoto. Negli anni sono state consolidateto le conoscenze di un territorio naturale punteggiato dalla mano dell’uomo. Le relazioni fra contesto Natura e Architettura sono diventate sempre più chiare, mentre si costruiscono allineamenti e paralleli fra il contemporaneo e l’antico.

Il trekking nei Grigioni è un tema a noi particolarmente caro, in quanto qui tutto ha avuto inizio. Le Terme di Vals hanno inaugurato quello che negli anni ’90 venne denominato “il turismo dell’Architettura” che nacque propriamente in territorio alpino. Da allora, l’ingegno di architetti come Zumthor, Caminada o Olgiati non si è fermato, ha continuato ad esplorare i territori dell’architettura alpina. L’Architettura continua nei decenni, nei millenni, in un ambiente segnato da profonde tracce walser, a confrontarsi con una Natura ostile ma al tempo stesso malleabile. Per questo sono stati studiati percorsi di avvicinamento all’architettura che facciano scoprire durante l’escursione il contesto in cui si integrano architetture tradizionali o contemporanee.
L’osservazione e studio dell’architettura avverrà in parallelo ad una percezione slow del territorio tramite escursioni con ciaspole. A questo si aggiunge il desiderio di vivere da vicino l’esperienza dell’architetto, tramite incontri con gli studi oppure anche pernottando in un’opera.

Adesioni ci si prenota inviando una mail a nicola.dispoto@gmail oppure tramite cel/whatsApp al +39.3738278296, entro il 04 dicembre 2018.
Il numero minimo per svolgere l'iniziativa e fissato a 6 partecipanti.

Programma

Eventi e Formazione

Marzo 2019
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente e per analizzare i dati di traffico. Cliccando su OK acconsenti al loro impiego in accordo con la nostra cookie policy.