Bando di concorso di progettazione Complesso Scolastico Carracci | Comune di Bologna/Inarcassa/Fondazione Inarcassa

E' stato pubblicato il bando di concorso per la progettazione del nuovo complesso scolastico Carracci, promosso sulla base del protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Bologna, Inarcassa e la Fondazione Inarcassa, con il contributo degli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri, per favorire e promuovere l’utilizzo dello strumento concorsuale nella realizzazione di un progetto innovativo di rigenerazione e ammodernamento del patrimonio di edilizia scolastica del capoluogo emiliano, il primo di cinque.

Il concorso di progettazione è a procedura aperta in due gradi, finalizzato alla realizzazione di un innovativo complesso scolastico a basso impatto ambientale su complessivi 3.325 metri quadri utili in grado di accogliere 405 alunni, con uno stanziamento complessivo di circa 7 milioni di €uro.

Nella prima fase, aperta a tutti i soggetti ammessi, i partecipanti dovranno elaborare una idea progettuale nel rispetto dei costi, della documentazione di concorso e delle prestazioni richieste. Verranno ammesse al secondo grado le cinque migliori proposte, selezionate senza formazione di graduatoria.

Nella seconda fase la Commissione giudicatrice valuterà i progetti migliori ed elaborerà, entro il 30 aprile 2019, la graduatoria finale che individuerà il vincitore, a cui sarà assegnato l’incarico di progettazione, del valore netto di circa 360 mila €uro. Per informazioni sul bando di progettazione e per visualizzare i documenti ufficiali.

Bando_https://www.concorsiarchibo.eu/scuolacarracci/home

 

 

Common Ruin Concorso di idee

Nella giornata di lunedì 29 ottobre, è stato lanciato il concorso di idee Common Ruins orientato al recupero di una fiabesca rovina  in Francia, nei pressi della Valle della Loira. A seguito di una significativa operazione di crowdfunding che ha visto la partecipazione di oltre 27mila investitori, Dartagnans desidera infondere nuova vita nel castello de la Mothe Chandeniers invitando i progettisti di tutto il mondo a concepire una serie di strutture atte a facilitare eventi culturali, ricreativi e gastronomici nell'area di tale pregevole architettura che potrà dunque divenire un centro di aggregazione sia per la comunità locale che per visitatori provenienti da ogni dove. 

L’iniziativa mette a disposizione un montepremi di 20.000 € per i progetti vincitori che saranno decretati da una giuria d'eccezione che vede, fra gli altri, la partecipazione di Anish Kapoor, Rudy Ricciotti, Alfonso Femia, Dagur Eggertsson, Aldo Cibic. 

Sito ufficiale_ www.youngarchitectscompetitions.com

Bando

Comune di Prata Camportaccio
Piano Attuativo AT1 "Riqualificazione area ex filatura" in variante al P.G.T. - Verifica di assoggettabilità alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) — Convocazione Conferenza di valutazione e richiesta di parere alle parti sociali.

La relativa documentazione è depositata in libera visione presso l’Ufficio Tecnico Comunale oltre che consultabile sul sito SIVAS di Regione Lombardia all'indirizzo: www.cartografia.regione.lombardia.it/sivas sul sito istituzionale del Comune di Prata Camportaccio alla pagina: www.comune.pratacamportaccio.so.it a far data dal giorno 22 ottobre 2018.

Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale di Sondrio
Istituzione del servizio di prenotazione appuntamenti per l'assistenza professionale

Si comunica che a partire dal 01 novembre 2018, l’assistenza all’utenza professionale potrà avvenire solo tramite appuntamento, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 10,30.
La prenotazione si effettua online dal sito dell’Agenzia delle Entrate nella sezione Servizi/ Assistenza/Prenotazione appuntamenti servizi catastali oppure
all’indirizzo: https://wwwt.agenziaentrate.gov.it/servizi/cup_v2/user.php
La durata massima dell'appuntamento è di 30 minuti e ad ogni pratica verrà dedicato un tempo massimo di 15 minuti.
I giorni e gli orari di cui sopra valgono anche per l’assistenza telefonica.

Realizzazione del logo e del titolo istituizonale per una rassegna di Architettura dell'Ordine degli Architetti PPC della Provicnia id Livorno

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Livorno con Delibera n. 24 del 16.10.2018 ha stabilito di procedere tramite bando aperto a tutti gli iscritti del territorio nazionale all’ideazione del logo e del titolo di una rassegna di architettura, che avrà luogo indicativamente tra marzo e maggio 2019 a Livorno. La finalità del bando è quella di ottenere un titolo che esprima in estrema sintesi il concept espresso in premessa e un logo ad esso legato, che può essere ingrandito e ridotto senza perdita di qualità grafica e di chiarezza ed efficacia comunicativa, e che dovrà poter essere riprodotto a colori ed in bianco e nero in diversi formati e su molteplici supporti. Il marchio/logotipo dovrà essere originale, esteticamente efficace, facilmente distinguibile, riproducibile in multicopia con macchine fotocopiatrici e adattabile a diverse dimensioni, superfici e materiali. Il progetto del logo dovrà garantirne la più ampia articolazione per l’utilizzo su diversi supporti e su tutti gli strumenti di comunicazione, sia cartacei che elettronici. Il marchio/logotipo dovrà riportare per esteso la dicitura del titolo della rassegna o elementi grafici che la rappresentino. Il concorrente può scegliere liberamente il metodo di rappresentazione di tale possibilità e proporre soluzioni adeguate.

Bando

Domanda di partecipazione

Eventi e Formazione

Novembre 2018
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente e per analizzare i dati di traffico. Cliccando su OK acconsenti al loro impiego in accordo con la nostra cookie policy.