Fabbricati rurali censiti al Catasto Terreni da dichiarare al Catasto Edilizio Urbano (art. 13, commi 14-ter e 14-quater, del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201). Chiarimenti operativi.

In allegato circolare esplicativa dell'Agenzia delle Entrate

Circolare Agenzia Entrate

I nuovi moduli edilizi unificati e standardizzati, approvati il 4 maggio e il 6 luglio 2017 in Conferenza Unificata, con Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti Locali, sono stati adeguati alle normative regionali e approvati con deliberazione della Giunta regionale n. 6894 del 17 luglio 2017.

I nuovi moduli edilizi regionali allegati alla delibera sono i seguenti:

- Comunicazione di Inizio Lavori - CIL (All. 1)

- Modulo unico da compilare a cura del titolare (All. 2)

- Relazione tecnica di Asseverazione da compilare a cura del professionista (All. 3)

- Soggetti coinvolti (All. 4)

- Comunicazione di fine lavori (All. 5)

- Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata - CILA (All. 6)

- Segnalazione Certificata di Inizio Attività - SCIA (All. 7)

- Segnalazione Certificata di Inizio Attività alternativa al permesso di costruire - SCIA Alternativa (All. 8)

- Permesso di costruire - PdC (All. 9)

- Segnalazione Certificata per l’Agibilità - SCIA per l’Agibilità (All. 10)

 

I Comuni hanno l’obbligo di adottare i moduli unificati e standardizzati approvati da Regione Lombardia e di adeguare i propri.

Con la stessa delibera sono abrogati i moduli regionali precedentemente approvati con le delibere n. 3543 dell’8 maggio 2015 (CIL, CILA), n. 4601 del 17 dicembre 2015 (Dichiarazione di Inizio Attività - DIA) e n. 5909 del 28 novembre 2016 (PdC).

La modulistica è scaricabile dal seguente link:
http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/territorio/moduli-edilizi-unificati

 

 

Prevenzione incendi - Decreto legislativo 29 maggio 2017 n. 97
Disposizioni recanti modifiche al decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139
Aggiornamento normativo rilevante

Disposizioni recanti modifiche al D.L. 8 marzo 2006, n. 139

 

L'Agenzia delle Entrate comunica che a partire dal 23 marzo 2017 a tutto il 31 dicembre 2017 tutte le pratiche Docfa saranno svolte in telelavoro  dall'Ufficio del Territorio di Genova  e dall'Ufficio del Territorio La Spezia con la seguente suddivisione:

_ le pratiche del Comune di Albaredo per S. Marco e quelle fino al Comune di Montagna in Valtellina saranno lavorate dall'Ufficio del Territorio di Genova;
- le pratiche del Comune di Morbegno fino al Comune di Villa di Tirano saranno lavorate dall'Ufficio del Territorio di La Spezia.

Rimane tuttavia in carico all'Ufficio Provinciale di Sondrio - Territorio, il supporto e la gestione di eventuali criticità che dovessero emergere nel corso della lavorazione.

 

Allegato alla comunicazione

Costi correnti di mercato anno 2013.

Anno 2013

Linee guida sul funzionamento della Commissione Parcelle e sulla procedura per il rilascio del parere dicongruità sui corrispettivi per le prestazioni professionali
Testo elaborato dalla Consulta Regionale Lombarda degli Ordini degli Architetti P.P.C. e in vigore dal 1 marzo 2017.

Linee guida Commissione Parcelle e procedura rilascio pareri

Modulistica per la presentazione della vidimazione parcelle:

Modulo A - Domanda di parere di congruità - Richiedente

Modulo B - Autocertificazione resa in mancanza di disciplinare d'incarico

Modulo E1 - Parere di congruità relativa ai corrispettivi per prestazioni professionali per Committenti Pubblici

Modulo E2 - parere di congruità relativo ai corrispettivi per prestazioni professionali per Committenti privati

 

 

 

 

 

In allegato il modulo per i neo iscritti da inserire nelle autercificazioni della piattaforma im@teria.
Step:
1. Effettuare l'iscrizione alla piattaforma im@teria con credenziali centralizzate;
2. Accedere in le mie certificazioni (barra in alto);
3. Scegliere dal menu a tendina l'opzione inizio obbligo formativo e compilare tutti i campi richiesti poi salvare;
4. Allegare il modulo sotto riportato compilato e firmato e salvare.

 

Modulo per dichiarazione inizio obbligo formativo

Il Consiglio Nazionale Architetti P.P.C. ha inviato specifica circolare nella quale, come da sentenza della Cassazione n. 7776 del 16.04.2015 è stato ritenuto che l'Amministrazione deve rimborsare al proprio dipendente il contributo di iscrizione annuale all'Albo.
Vengono smentite le precedenti interpretazioni rese dalla giurisprudenza della Corte dei Conti e viene confermato un precedente favorevole al riguardo, il parere del Consiglio di
Stato del 15 marzo 2011 nell'affare n. 678/2010, ove si afferma che quando sussista il vincolo di esclusività, l'iscrizione all'Albo è funzionale allo svolgimento di un'attività
professionale svolta nell'ambito di una prestazione di lavoro dipendente, e la relativa tassa deve gravare sull'Ente che beneficia in via esclusiva dei risultati di detta attività.
La sentenza riguarda espressamente la professione forense, ma i principi giuridici contenuti nella sentenza appaiono estensibili anche alla professione di architetto.
Dalla sentenza difatti emerge il generale principio che se l'esercizio della professione è svolto nell'interesse esclusivo dell'Ente datore di lavoro, il pagamento della tassa di
iscrizione all'Albo del dipendente ivi iscritto è a carico dell'Ente datore di lavoro, rientra tra i costi per lo svolgimento di attività che deve gravare sull'Ente stesso, e se tale pagamento
viene anticipato dal dipendente deve essere rimborsato dall'Ente medesimo. Si invitano gli Ordini in indirizzo a comunicare ai propri iscritti tale interpretazione giurisprudenziale, invitando i dipendenti pubblici iscritti agli albi a sottoporre la questione al proprio ente di appartenenza.
A tal fine, verrà comunque inviata da parte del CNAPPC apposita circolare alle P.A.

Sentenza Cassazione

 

Eventi e Formazione

Luglio 2018
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente e per analizzare i dati di traffico. Cliccando su OK acconsenti al loro impiego in accordo con la nostra cookie policy.