Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

La valorizzazione delle testimonianze della Grande Guerra
Bormio | 12 novembre 2022 | 9.30>18.00 | Auditorium dell'Istituto Superiore Alberti

Programma.pdf

Giornata di studi dedicata alla memoria di Maria Teresa Binaghi Olivari.
Morbegno | 19 novembre 2022 | Auditorium Sant'Antonio | 9.30>18.00

La pittura in Alto Lario e in Valtellina tra Quattrocento e Cinquecento, già ampiamente indagata nei suoi fatti dominanti, è un campo di indagine ancora aperto. Diverse sono le questioni su cui tornare a riflettere e non poche le problematiche irrisolte soprattutto in merito ai profili degli artisti, ai percorsi professionali, alle dinamiche di bottega e alla cronologia e alle attribuzioni delle opere.
Da questo dato di fatto nasce l'idea di una giornata di studi che, partendo dall’eredità conoscitiva di testi fondamentali quali il catalogo della mostra "Zenale e Leonardo" (1982) e i volumi "Pittura in Alto Lario tra Quattro e Cinquecento" (1988) e "Pittura in Alto Lario e in Valtellina dall'Alto Medioevo al Settecento" (1995), aggiorni lo stato delle conoscenze proponendo novità, riletture e riflessioni. I limiti temporali entro cui ci si muoverà sono quelli compresi tra il momento della diffusione di un linguaggio aggiornato sulle più alte manifestazioni del rinascimento lombardo e gli anni in cui questo linguaggio si trasforma in una koinè squisitamente locale in genere siglata da formule stanche e ripetitive.

Programma.pdf

A conclusione del progetto “Le radici di una identità – temi, strumenti e itinerari per la (ri)scoperta del mandamento di Sondrio tra preistoria e medioevo”, la Comuntà Montana di Sondrio organizza alcuni eventi che si terranno venerdì 21 e sabato 22 ottobre p.v. come da programma:

Radici e Territorio: Un'esperienza che ha messo...Radici
Sondrio | Venerdì 21 ottobre 2022 | ore 20.30 | Cinema Excelsior (via Cesare Battisti, 18)

Scuola di Paesaggio: Esperienze, Strumenti e Opportunità
Sondrio | Sabato 22 ottobre 2022 | ore 9.30 | Sala conferenze della Comunità Montana Valtellina di Sondrio (via Nazario Sauro, 33)

Scuola Senza Confini
Sondrio | Sabato 22 ottobre 2022 | ore 14.30 | Cortile del Palazzo della Provincia (corso XXV Aprile, 22)

Arch. Paola Vigano' | Dialoghi Urbani / data rinviata
Morbegno c/o Libreria Albo | 8 ottobre 2022 |  | Piazza San Giovanni | ore 18.00

Paola Viganò ha conseguito il dottorato di ricerca in composizione architettonica presso l' Università degli studi di Venezia (IUAV) nel 1994. Nel 1998 è stata nominata professore associato di urbanistica presso il Politecnico di Bari . Nel 2000 è tornata all'Università di Venezia (IUAV) come professore associato, dove è stata promossa a professore ordinario nel 2011. Nel 2013 è stata nominata professore ordinario di Urban Theory e Urban Design presso l'École Polytechnique Fédérale de Lausanne ( EPFL) , dove è stata presso l'Habitat Research Center dal 2016.

Viganò conduce il laboratorio di Urbanistica (Lab-U) all'EPFL . [3] La sua ricerca si concentra sullo studio di nuove forme di urbanizzazione ed esplora il concetto di città come risorse rinnovabili. Analizza il concetto di metropoli orizzontale come visione dell'urbanizzazione planetaria. Il Lab-U esplora anche le conseguenze sullo spazio urbano della completa abolizione delle singole auto, nonché le sfide ecologiche legate all'espansione degli spazi urbani. Insieme a Bernardo Secchi, è nota per aver messo in primo piano il concetto di 'città diffusa'.

L'Ordine Architetti di Sondrio ha organizzato per sabato 5 novembre 2022 un tour guidato presso le centrali “Bertini” ed “Esterle” a Cornate d’Adda (MB) e il Villaggio Crespi d’Adda (BG) con il rilascio di 1 credito formativo.
La giornata prevede una quota di partecipazione di circa € 60,00, variabile in base al numero dei partecipanti, comprensiva di viaggio, pranzo e ingressi.
Gli interessati devono inviare l’adesione entro il giorno 14 ottobre 2022, e successivamente sarà emesso PagoPA per il saldo dell’importo dovuto da effettuarsi entro il 20 ottobre 2022.
Il numero massimo di partecipanti è di 50 persone. In caso di rinuncia non saranno effettuati rimborsi.

Programma

Il progetto della Biennale parte da questi fondamentali e si sviluppa in due dimensioni:
una mostra, che sarà allestita a Campo Calabro, in Batteria Forte Siacci e a Messina, in Fondazione Horcynus Orca, esito della raccolta di contributi attivati attraverso una Call to Action internazionale rivolta ad architetti e artisti con lo scopo di elaborare progettualità innovative tra lo Stretto e l’intorno mediterraneo internazionale cinque giornate di dibattiti con personaggi autorevoli del mondo della cultura, dell’architettura e dell’arte, della politica, della scienza e della tecnologia, con l’obiettivo di avviare una relazione permanente tra le città del Mediterraneo in un’ottica di scambio e inclusione degli eventi culturali.
Il nostro ordine ha concesso il patrocinio gratuito all'iniziativa.

Eventi

Programma