Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

Morbegno, Auditorium S. Antonio | 23 settembre 2022 | 15.00>17.30
A dieci anni dalla scomparsa dell'Ing. Giuliano Zuccoli, Società Economica Valtellinese vuole ricordare la sua figura di uomo e di tecnico e il suo percorso di imprenditore, e cogliere l'occasione per uno sguardo verso il futuro dell'energia, tema a cui Giuliano Zuccoli ha dedicato l'intera esistenza.

Locandina.pdf

Sabato 1 ottobre 2022 | 6.30>23.00 | Visita alla 59° edizione dell'esposizione internazionale d'arte | € 85,00
Programma e iscrizioni_ QUI

Locandina.pdf

Museo dei Sanatori di Sondalo | apertura 8 luglio > 28 agosto | giovedì, venerdì e sabato | 14.00 > 18.00

Il museo fa parte del Sistema museale della Valtellina.
Un articolato percorso di conoscenza e valorizzazione dell’ex sanatorio più grande d’Europa, patrimonio storico-architettonico europeo, riconosciuto come Luogo del Cuore al X Censimento nazionale FAI 2020.

ll Villaggio Morelli di Sondalo riapre le porte ai visitatori per la dodicesima stagione culturale promossa dall’Associazione culturale Terraceleste, in collaborazione con il Comune di Sondalo, l’azienda ospedaliera Valtellina e Alto Lario e l’APT Sondalo e con il patrocinio del FAI Delegazione di Sondrio e Parco Nazionale dello Stelvio - Lombardia.

L’idea di promuovere, dal punto di vista storico, architettonico e ambientale, il complesso dell’ospedale Morelli ha preso vita più di dieci anni fa con le prime visite guidate da esperti e con le prime conferenze e manifestazioni che hanno posto le basi per la realizzazione e l’apertura del Museo dei Sanatori. L’obiettivo principale è sempre stato quello di valorizzazione del grande complesso, costruito tra il 1932 e il 1939, sia dal punto di vista architettonico che paesaggistico, favorendone la conoscenza a livello locale, nazionale e internazionale. L’ex Villaggio Sanatoriale di Sondalo, infatti, ancora oggi rimane il più rilevante esempio di architettura razionalista in Valtellina e una delle più significative realizzazioni di edilizia sanitaria a livello nazionale ed europeo per dimensione, mezzi, collocazione, per la meticolosa gestione tecnica e la raffinata progettazione esecutiva.

Madonna di Tirano | 1 luglio 2022 | Via Rasica n. 156 | ore 20.30
Jaqueline Ceresoli "Light Art Paradigma della modernità. Luce come ambiene di relazione"
La luce artificiale comprende i concetti di miracolo laico della modernità e di progresso tecnologico .
La luce nell’arte è metafora, simbolo, concetto visibile dell’invisibile, è carica di diversi significati che si materializzano attraverso le possibilità combinatorie tra forma e colore dei supporti luminosi dal neon a sofisticati sistemi digitali per ambienti immersivi e multimediali dall ’appeal scenografico, in cui la partecipazione dello spettatore è parte strutturale dell’opera che si fa relazione.
(da Light Art paradigma della modernità Ed. Meltemi Linee)

 

Torino | 7 giugno 2022 ore 18.30 | Toolbox | Via Agostino da Montefeltro 2

Martedì 7 giugno appuntamento con raumlabor, il collettivo berlinese di architetti che basa il proprio lavoro su progetti interdisciplinari che comprendono urbanistica, azioni collettive, architettura del paesaggio, progettazione dello spazio pubblico e installazioni artistiche.
Il collettivo focalizza il proprio interesse sulle città in trasformazione e promuove alleanze attive fra istituzioni pubbliche e comunità, per restituire uno spazio pubblico multiforme e trainante per lo sviluppo di quartieri vivaci, contemporanei e fluidi.
L’appuntamento rientra nella programmazione Design Together Now del Circolo del Design ed è parte delle attività del festival Bottom Up! della Fondazione per l’architettura / Torino.
  • L’evento si terrà in lingua inglese e potrà essere seguito in streaming su Facebook.
  • Per partecipare all’evento in presenza prenotati su Eventbrite

In ricordo dello stimato collega che aveva a cuore la sua città.

Articolo.pdf