Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

Circolare del CNAPPC

Come è noto, al 30 giugno 2022 era fissato il termine per fruire della detrazione del 110 per cento di cui all’art. 119 del D.L. n. 34/2020 relativa agli immobili unifamiliari, con la possibilità di differire tale scadenza al 31 dicembre p.v. se alla data del 30 settembre i lavori sono stati eseguiti almeno nella misura del 30 per cento. La scadenza per beneficiare del Superbonus per i proprietari o i detentori degli immobili in condominio, o degli immobili posseduti da un unico proprietario o da più comproprietari, invece, è fissata al 31 dicembre 2023.
Allo scopo di approfondire quali siano gli effetti nel caso in cui i lavori non siano completati entro le già menzionate scadenze, si invia in allegato un documento in cui è stata valutata la possibilità di fruire delle detrazioni in presenza di determinate condizioni e qualora siano attuati gli adempimenti previsti dalla legge. Tra le problematiche affrontate vi sono quella relativa all’installazione di un impianto fotovoltaico alla luce della risposta all’istanza di interpello n. 907-110/2022 della Direzione Regionale delle Entrate del Veneto e quella relativa alle attestazioni per Bonus diversi dal Superbonus.
Il CNAPPC è pronto, insieme alla RPT, ad incontrare il nuovo Governo per portare le nostre istanze nel merito delle politiche di efficientamento energetico, bonus fiscali e cessioni del credito collegandole, anche, ai principi della rigenerazione urbana nell’ottica del miglioramento e della programmazione di tali strumenti.

Scadenza agevolazioni e fine dei lavori