Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

Avviso pubblico per la scelta dei componenti la Commissione Locale per il Paesaggio
Termine presentazione domande_ ore 12.00 del 14 settembre 2022
Avviso.pdf
Modulo offerta disponibilità.pdf

Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese

A seguito dell'introduzione del nuovo dominio del Ministero della cultura, @cultura.gov.it, sono stati modificati i seguenti contatti della soprintendenza di riferimento per la provincia di Sondrio come di seguito:
Sito Web_ https://sabapcolc.cultura.gov.it/
Mail PEO_ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC_ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti referenti per la provincia di Sondrio:
dott.ssa Federica Bergamini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dott.ssa Ilaria Bruno Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dott. Stefano Rossi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oggetto del Concorso e procedura_ Il Comune di Laveno Mombello bandisce un concorso di progettazione in due gradi per l'opera denominata “Laveno Mombello: il lago in piazza”, con procedura aperta, il cui oggetto è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica inerente alla riqualificazione urbana di aree di centro storico prospicienti il lago quali Via Labiena “interna”, Piazza Matteotti, Piazza Caduti del Lavoro e rotonda di Viale Porro, luoghi per i quali un progetto concreto e possibile dia credibilità ed energia emozionale necessarie ad incoraggiare un profondo rilancio grazie al quale l’animazione urbana, il commercio e la vita si concilino con il lago.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione, le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente, avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il Sito Ufficiale.

Al sito sopra citato il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare l'apposita pagina "news" e consegnare mediante caricamento gli elaborati delle proposte progettuali sia del primo che del secondo grado.

Concorso di progettazione a procedura aperta in due gradi | Ridefinizione della piazza centrale del Comune di Piateda e delle aree pubbliche compresa tra l'Asilo Nido, la Latteria Sociale e la Palestra.
Oggetto del presente Concorso di progettazione è l’acquisizione, dopo l’espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un "Progetto di  fattibilità tecnica ed economica, con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui, previo reperimento delle risorse economiche necessarie, affidare le fasi successive della progettazione, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori. Si richiede una visione complessiva che possa al tempo stesso armonizzare gli spazi e dare identità rappresentativa del Comune, luogo significativo della vita sociale del paese.

Invio elaborati e documentazione amministrativa per il 1° grado_ entro le ore 12:00 del giorno 12 settembre 2022

Bando e allegatiQUI

L’Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti con la finalità di valorizzare il pensiero e il lavoro della donna nel campo dell’Architettura e dell’Ingegneria, ha indetto un concorso per l’assegnazione di premi a laureate nel settore tecnico che hanno realizzato azioni o progetti innovativi, coraggiosi e creativi che hanno messo in evidenza la figura della donna.
L’iniziativa di AIDIA si allinea al programma previsto dall’obiettivo n.5 “Parità di genere” dell’Agenda 2030 sottoscritta dai governi delle Nazioni Unite e approvata dall’ONU per lo Sviluppo Sostenibile, nella consapevolezza che è necessario promuovere l’empowerment delle donne per favorire le pari opportunità e per incrementare lo sviluppo economico e costruire una società equa e inclusiva.

Informazioni e Bando