Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

Azienda Regionale per l’innovazione e gli Acquisti S.p.A. (di seguito definito "Ente Banditore" e/o ARIASPA) bandisce un concorso internazionale di progettazione per la nuova sede destinata ad ospitare gli enti e le società di Regione Lombardia, previa demolizione dell’esistente situata in Milano nel lotto ricompreso tra le vie Pola- Taramelli -Abbadesse e Rosellini, con procedura aperta il cui oggetto è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in due gradi in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.palazzosistemaregionelombardia.concorrimi.it. 

Al sito sopra citato il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare l'apposita pagina "news" e consegnare mediante caricamento gli elaborati delle proposte progettuali sia del primo che del secondo grado.

Informazioni al seguente_ LINK

A 25 anni dalla sua fondazione, ALA-Assoarchitetti lancia la dodicesima Edizione del Premio Internazionale Dedalo Minosse
alla Committenza di Architettura in collaborazione con la Regione Veneto.
Unico nel suo genere, è il premio di architettura dedicato ai Committenti che nell’arco degli ultimi 5 anni abbiano lavorato in sintonia con i propri architetti, riconoscendo il ruolo positivo e stimolante del Committente di Architettura e ponendo l’accento, oltre che sul processo progettuale e costruttivo, sulle figure che determinano il successo dell'opera: l'architetto e il committente, ma anche gli esecutori (le imprese) e i decisori (le pubbliche amministrazioni).

Riqualificazione area mercatale di via Buontalenti e Piazza Cavallotti

L’Amministrazione Comunale ha promosso due Concorsi di progettazione in due gradi aventi come focus due importanti aree centrali della città di Livorno ubicate nel medesimo quadrante del pentagono buontalentiano, collegate tra loro funzionalmente e facenti parte del medesimo tessuto urbanistico. Il presente è il secondo concorso, di poco sfalsato dal primo, ed è relativo all’area cd. “Mercatale” di via Buontalenti e Piazza Cavallotti.

La Consulta Regionale degli Architetti PPC, di cui questo Ordine fa parte, ha attivo il servizio di spedizione di newsletter periodica.

La newsletter nasce per diffondere le comunicazioni e le azioni della Consulta Regionale in modo diretto e aperto, divulga, inoltre, informazioni utili ai professionisti e notizie per valorizzare attività e progetti degli Ordini territoriali ad essa iscritti.

Per essere inseriti nella mailing-list è sufficiente inserire l'indirizzo di posta elettronica sul sito di Consulta nella sezione “Newsletter / Iscriviti” visibile, in basso a destra, nella home page.

È stata presentata venerdì 18 febbraio, a Montecchio Maggiore (Vi), la settima edizione del “Premio di Studio Luca Andreasi” rivolto alle Tesi di Laurea in Architettura e Tutela del Paesaggio. Fino all’8 aprile 2022 sarà possibile candidare la propria Tesi.

Questo Premio con cadenza biennale, dedicato all’architetto Luca Andreasi scomparso nel 2006, è promosso dal Comune di Montecchio Maggiore e dalla famiglia Andreasi in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Vicenza. È rivolto a tesi di laurea che abbiano un occhio di riguardo ai territori di Montecchio Maggiore e alla parte Ovest della Provincia di Vicenza, così come a quelle tematiche che recuperino il ruolo dell’architetto come interprete di una rinnovata sensibilità sociale. Più in generale, saranno candidabili le tesi di laurea riguardanti: la contestualizzazione del linguaggio architettonico contemporaneo; la conservazione del paesaggio; lo sviluppo di tecnologie dei materiali e tecniche costruttive; il recupero e la rifunzionalizzazione di edifici storici; lo sviluppo e la pianificazione del territorio.