Si comunica che sono stati aggiornati, all’ultima versione delle Linee Guida ANAC n°1 (delibera 138/2018), i bandi tipo sui concorsi di progettazione allegati alla
Guida ai Bandi, redatta dal CNAPPC con la collaborazione dei gruppi operativi “Concorsi” e “Lavori Pubblici/ONSAI” della Conferenza degli Ordini.
Gli interessati possono scaricare i bandi aggiornati dalla home page di AWN seguendo il percorso: guida bandi / All. 2 Bandi Concorso Agg. Settembre 2018,
oppure direttamente attraverso il seguente link: www.awn.it/professione/lavori-pubblici/guida-alla-redazione-dei-bandi.

 

Sono ammessi a presentare la propria offerta tutti i soggetti, persone fidiche o giuridiche, che posseggano la capacità di impegnarsi per contratto, ai quali non sia applicata la pena accessoria/sanzione della capacità/divieto di contrarre con la Pubblica Amministrazione, nonchè i requisiti di cui al punto 3 delle "Modalità di presentazione dell'offerta" del presente avviso.

Avviso di vendita DR Lombardia

Riforma codice dei contratti: documento inviato a Governo e Commissioi Parlamentari

Con riferimento alla riforma in oggetto, già anticipata sui media dal Governo, il Consiglio Nazionale, con il proficuo contributo dei gruppi operativi della
Conferenza Nazionale degli Ordini “ONSAI, Lavori Pubblici e Concorsi”, ha redatto un documento con le proposte degli architetti italiani, finalizzate a superare le criticità dell’attuale testo del codice dei contratti, varato con decreto legislativo 50/2016, così come modificato dal D.Lgs.56/2017.
In particolare, il documento individua una serie di modifiche all’articolato del codice, finalizzate a consolidare la centralità del progetto nei processi di trasformazione del territorio, a garantire la qualità delle prestazioni professionali, a snellire le procedure di affidamento e ad aprire il mercato dei lavori pubblici agli studi professionali medio-piccoli, che costituiscono più del 90% delle strutture operanti sul territorio nazionale.
Tale documento, che si allega in copia, è stato condiviso con la Rete delle Professione Tecniche e trasmesso , lo scorso 30 luglio, al Governo (Presidente del Consiglio e Ministro Infrastrutture e Trasporti) ed alle Commissioni Parlamentari competenti.
Con la stessa nota, è stato chiesto un incontro ai destinatari, al fine di alimentare un confronto con Governo e Parlamento sulle nostre proposte.

Allegato: Riforma Codice dei Contratti

Le Politiche di Coesione e la Programmazione Europea 2014/2020
Risorse e strumenti per le città | Ruoli e opportunità per i professionisti

In riferimento al convegno ”Attuazione dell’Agenda Urbana e la partecipazione degli Architetti PPC alle politiche di Coesione”, svoltosi a Roma giovedì 7 giugno si comunica che è stato pubblicato, sul sito www.awn.it, il Report “Le Politiche di Coesione e la Programmazione Europea 2014/2020, Risorse e strumenti per le città - ruoli e opportunità per i professionisti”, presentato in occasione del seminario.
Si ricorda che questa pubblicazione si inserisce tra quelle azioni di sistema individuate dal CNAPPC per promuovere la diffusione delle conoscenze e stimolare la formazione di nuove competenze nonchè orientare l’azione politica del sistema Ordinistico Italiano che può affiancare le Amministrazioni Regionali e Locali affinchè le risorse vengano effettivamente impegnate.
Il report ha anche l’obiettivo di fornire ai professionisti uno strumento generale per orientarsi nel complesso e vasto panorama dei Programmi e delle Risorse della
Programmazione Europea, centrando l’attenzione sui principali programmi di interesse per la categoria.
Al contempo intende fornire uno strumento, operativo e agile, per la ricerca delle informazioni sui Programmi, sui Bandi e sui Progetti e sulle buone pratiche esemplificative. Fornisce inoltre la rubrica delle Autorità di Gestione dei Programmi Operativi Nazionali e Regionali, attraverso schede dettagliate per tutte le regioni d’Italia con i recapiti degli uffici e dei funzionari referenti.

http://www.awn.it/news/cnappc-informa/7174-pubblicazione-report-le-politiche-di-coesione-e-la-programmazione-europea-2014-2020

 

SPLIT PAYMENT | Adeguamento procedure dal 15 luglio 2018

Con l'art.12 del D.L.12 luglio 2018, n.87 (in GURI n.161 del 13 luglio 2018) è stato previsto che il meccanismo della scissione dei pagamenti (c.d. split payment) non si applica alle prestazioni di servizi resi alle amministrazioni pubbliche, di cui all'art. 1 comma 2 della L.196/2009 (tra cui rientrano anche gli Ordini), i cui compensi sono assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito, ovvero a ritenuta a titolo di acconto.

Di fatto la nuova disposizione “ripristina” l’esonero dallo split payment per le fatture emesse da parte dei lavoratori autonomi. La predetta novità è applicabile alle fatture emesse successivamente al 14.7.2018 (data entrata in vigore del Decreto in esame). Per le fatture emesse fino al 14.7.2018 lo split payment continua ad applicarsi ancorchè a tale data non sia stata pagata la fattura.

Agenzia delle Entrate
Rilascio delle planimetrie catastali riferite a stadi non più attuali e ad unità immobiliari soppresse - Estensione nuove funzionalità a tutti gli Uffici Provinciali - Territorio
. Si rimanda agli allegati.

Allegato 1

Allegato 2

 

Osservatorio Mercato Immobiliare (OMI) – II semestre 2017.  
comitato Consultivo Tecnico provinciale (CCT)

Il Comitato Consultivo Tecnico provinciale istituito presso Ufficio Provinciale del Territorio di Sondrio, di cui fanno parte l'Ordine degli Architetti P.P.C. e l’Ordine degli Ingegneri con gli altri operatori del territorio, ha esaminato il documento “Focus provinciale - Il mercato immobiliare residenziale - SONDRIO”, che illustra la composizione e le dinamiche del mercato della provincia e della città capoluogo relativo al II semestre 2017.

La consultazione della banca dati potrà essere liberamente effettuata al link:
https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/fabbricatiterreni/omi/banche+dati/quotazioni+immobiliari
con l’avvertenza che, nell’ambito dei processi estimativi, le quotazioni OMI non possono intendersi sostitutive della stima puntuale, in quanto, pur costituendo importante riferimento, forniscono indicazioni di valore di larga massima. Solo la stima effettuata da un tecnico professionista può rappresentare e descrivere in maniera esaustiva e con piena efficacia l'immobile e motivare il valore da attribuirgli.

Si evidenzia inoltre che, nello specifico, i valori minimi e massimi indicati costituiscono rispettivamente il valore la medio dei minimi e il valore medio dei massimi.

INARSIND

L'Associazione di intesa sindacale degli architetti e degli ingegneri liberi professionisti delle Province di Milano e Lodi comunica che è attiva la linea dedicata allo Sportello RC PROFESSIONALI per gli Ingegneri e Architetti soci Inarsind (*): 
Contatti: 02.87165357 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (oggetto "RC PROFESSIONALE")

Fondazione Inarcassa
La Fondazione di Inarcassa ha attivato una convenzione rivolta ai professionisti con la Società MainSeven, detentrice e proprietaria del software mainpriavacy per l'adeguamento al nuovo Regolamento Europeo Generale sulla Protezone dei Dati Personali, entrato in vigore il 25 maggio 2018.
Per informazioni accedere alla convenzione:
http://fondazionearching.it/-/gdpr-nuova-convenzione-persoftware-mainprivacy

Eventi e Formazione

Settembre 2018
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente e per analizzare i dati di traffico. Cliccando su OK acconsenti al loro impiego in accordo con la nostra cookie policy.